Punto vendita

Un punto vendita è quello spazio, fisico o virtuale, in cui un’azienda stabilisce un contatto con il suo potenziale cliente, e in esso può avvenire una transazione di vendita.

Punto vendita

Un punto vendita, quindi, è il luogo fisico (negozio), o virtuale (ecommerce), in cui un’azienda ha un contatto con un possibile consumatore. Questo spazio, come abbiamo detto, può essere fisico, cioè può esistere fisicamente e il cliente può accedervi. Oppure, d’altra parte, può essere uno spazio virtuale, un portale web, dove si trova un business online.

Dato che è un luogo a cui il cliente deve guardare e che riguarderà il nostro marchio, stiamo parlando di un aspetto molto importante per l’azienda. Questo perché questo spazio aiuta il brand a posizionarsi e, a seconda di come è, genererà una sensazione, o un’altra, nel nostro cliente.

Il punto vendita, inoltre, è solitamente il principale canale di distribuzione del nostro prodotto o del nostro servizio. Per questo motivo si tratta di un aspetto determinante per un’azienda, poiché da questo dipende gran parte del reddito che questa ipotetica azienda percepisce.

Tipi di punto vendita

Vediamo quindi brevemente le principali tipologie di punto vendita esistenti:

  • Punto vendita fisico : quel punto vendita fisico disponibile per il servizio clienti. Esistono diversi tipi di punto vendita fisico, come vediamo di seguito:
    • Punto vendita fisico immobile : Un negozio, un locale commerciale.
    • Punto vendita fisico mobile : Un camion, un furgone, una roulotte.
    • Punto vendita self-service : un distributore automatico.
  • Punto vendita virtuale : quel punto vendita non fisico che si trova su Internet. Questo è il caso del commercio online, con l’e-commerce. Qui possiamo distinguere due tipi, che vediamo di seguito:
    • Proprio punto vendita virtuale : Il tuo punto vendita, come il nostro portale web.
    • Mercati : un punto vendita in cui il nostro prodotto si trova accanto ad altri prodotti simili, ma di altri marchi e produttori. Questo è il caso di Amazon, Alibaba, tra gli altri mercati.

Terminale punto vendita o POS

Un POS o terminale di punto vendita è un dispositivo che consente il pagamento, tramite carta di credito (sia di credito che di debito), ai clienti che acquistano o consumano in un determinato esercizio commerciale. In altre parole, una soluzione offerta da una banca, generalmente, affinché gli esercizi commerciali possano addebitare i propri clienti tramite carte di credito.

Solitamente il POS, detto anche dataphone, consente al negozio, al ristorante o ad altro tipo di attività di addebitare i clienti che desiderano pagare con carta. Questo tipo di servizio, come dicevamo, è offerto o erogato dalla banca con cui lavori abitualmente.

Per anni, con l’emergere del commercio elettronico, le entità hanno iniziato a offrire questi terminali POS alle imprese elettroniche. In questo modo, consentendo a questi punti vendita di avvalersi di questa soluzione. Questi sono noti come POS virtuali.

Esempio di punto vendita

Come accennato in precedenza, un buon esempio di punto vendita può essere trovato in un negozio fisico di un determinato marchio.

Vediamo, per farci un’idea, l’immagine seguente. In esso, come possiamo vedere, puoi vedere un punto vendita del rinomato marchio di tecnologia Apple, situato a New York City, negli Stati Uniti. Questo sarebbe un buon esempio di POS fisico fisso.

Apple Store 2