matrice leopoldina

matrice leopoldina

Matrice di Leopoldo

La matrice Leopold è un metodo di rendicontazione, che contiene informazioni essenziali per valutare l’impatto ambientale di un progetto.

La matrice Leopold viene utilizzata per il fatto che ci permette di conoscere il rapporto di causa ed effetto ambientale di un progetto che verrà realizzato.

Questo metodo di valutazione dell’impatto ambientale è stato proposto per la prima volta nel 1971. In quell’anno l’ingegnere civile, fisico-meteorologo e geologo-geomorfologo Luna Leopold ha proposto la matrice. Quindi, è stato questo ingegnere che, preoccupato di valutare le azioni umane nell’ambiente, ha creato questo metodo.

Importanza della matrice Leopold

La funzione principale della matrice Leopold è quella di garantire che i progetti siano valutati da una prospettiva ambientale durante la pianificazione.

Conformazione della matrice Leopold

Le righe elencano i fattori o le risorse e le colonne elencano le azioni che possono avere un effetto sui fattori. Dall’intersezione risultante tra righe e colonne si stabilisce una valutazione, quella che più si avvicina all’effetto che può provocare.

Ad esempio, puoi designare:

  • A = Alto impatto.
  • M = Impatto medio.
  • B = Basso impatto.
  • 0 = Se non esiste una relazione causa-effetto.

Oppure si possono dare valori tra 0 e 10, dove 0 e 10 è quello con il maggior impatto.

Successivamente, viene aggiunta una narrazione che mostra annotazioni, giustificazioni e conclusioni dalla matrice e possono anche essere elencate raccomandazioni per mitigare gli effetti.

Esempi di progetti in cui è possibile utilizzare la matrice Leopold

Tra gli esempi di attività in cui possiamo trovare questa matrice, possiamo evidenziare quanto segue:

  • Costruzione di infrastrutture, come strade.
  • Sfruttamento minerario.
  • Costruzione di impianti petroliferi.
  • Costruzione della distribuzione dell’acqua.

Vantaggi dell’applicazione della matrice Leopold

Tra le qualità dell’applicazione della matrice di Leopold si considerano le seguenti:

  • Basso costo.
  • Facilità di applicazione.
  • Facile da capire.
  • Possibilità di espressione grafica.
  • Mostra gli effetti sull’intero progetto nel suo insieme.
  • Possibilità di proporre diverse alternative all’interno del progetto. Calcolare diverse matrici di Leopold e confrontarle, a causa di questo basso costo di elaborazione.
  • È applicabile a tutti i tipi di progetti che hanno un impatto sull’ambiente.

Svantaggi dell’applicazione della matrice di Leopold

Allo stesso modo, ci sono alcuni inconvenienti nell’applicazione della matrice Leopold e, in sintesi, potremmo dire che sono i seguenti:

  • Soggettività nell’assegnazione delle valutazioni, in quanto dati arbitrari. Per questo motivo è fondamentale il supporto di un esperto; anche se non sfugge al rischio di una stima incerta.
  • Limitativo, poiché le complessità tra cause ed effetti non sono stabilite. Solo una corrispondenza lineare che, in alcuni casi, non appare nella realtà.
  • Non c’è una considerazione temporale, cioè gli effetti a breve, medio o lungo termine.
  • Si basa sul presupposto che ogni azione si verifichi al 100%, cosa che non sempre avviene nella realtà.

Esempio di matrice di Leopold

Ecco un esempio della matrice Leopold.

Esempio di matrice Leopold

Nelle colonne:

  • Importazione di flora o fauna esotica.
  • Cambiamenti nel flusso d’acqua sotterraneo.
  • Registrazione.
  • Costruzione di edifici.
  • Costruzione di aeroporti.
  • Scavo del sottosuolo.
  • Generazione di energia.
  • Stoccaggio di materiale esplosivo.
  • La mia riabilitazione.
  • Riciclaggio dei rifiuti.
  • Discariche.
  • Utilizzo dell’acqua per il raffreddamento industriale.
  • Controllo degli insetti con pesticidi.

Nelle righe:

  • Risorse minerarie.
  • Piani.
  • Oceano.
  • Temperatura.
  • Ghiaccio e/o neve.
  • Qualità dell’aria.
  • Alberi.
  • pascoli
  • Microflora.
  • Specie in pericolo.
  • foreste
  • Animali terrestri.
  • Animali acquatici.
  • Riserve forestali.
  • Siti archeologici.

Divisione matrice

  • Matrice Kraljic
  • Valutazione di impatto ambientale (VIA)
  • Prima guerra mondiale