Lanciare un prodotto

Il lancio di un prodotto è il processo che mira a introdurre un nuovo prodotto sul mercato.

Lanciare un prodotto

Per cominciare, il lancio di un prodotto è un processo complesso che richiede un grande sforzo e un grande lavoro di studio e ricerca. Questo perché è il modo per presentare al mercato un nuovo prodotto da commercializzare, quindi un lancio corretto è importante per garantire il mercato.

Va notato che il lancio dei prodotti diventa più complicato perché le aziende si trovano sempre più di fronte a concorrenti migliori e più numerosi. Allo stesso modo cambiano le esigenze, gli interessi e le preferenze dei consumatori. Affinché il lancio di un prodotto abbia successo, dobbiamo indirizzarlo al pubblico di destinazione corretto ed eseguire un’adeguata pianificazione per evitare perdite di tempo, denaro e accettazione.

Naturalmente, un buon lancio del prodotto contribuisce alla crescita dell’azienda. Questo perché l’azienda può aumentare le vendite e il reddito espandendo i propri mercati a potenziali clienti che non sono ancora stati toccati. Per ottenere risultati migliori, la cosa più importante è entrare nel mercato nel momento ideale e scegliere il cliente o i segmenti corretti.

Cosa tenere in considerazione quando si lancia un prodotto

È importante ricordare che la maggior parte dei processi di lancio di nuovi prodotti fallisce. Questo può essere estremamente costoso sia per gli imprenditori che per i dipendenti. Ecco perché il lancio del prodotto deve basarsi su solide ricerche di mercato. Ciò dovrebbe inizialmente includere le dimensioni, la crescita e la redditività del mercato.

Inoltre, devono essere identificati i segmenti di mercato e devono essere conosciute le esigenze specifiche dei clienti in ciascun segmento, così come devono essere riconosciuti i prodotti concorrenti che esistono in ciascun segmento. Questo, prima di lanciare il prodotto.

Alla luce di quanto sopra, devono essere raccolte informazioni dettagliate sia qualitative che quantitative durante il processo di sviluppo e lancio. Il processo di lancio di un prodotto può variare da un settore all’altro o da un prodotto all’altro.

Caratteristiche del processo di lancio del prodotto

Sebbene i processi di lancio possano variare da un’azienda all’altra, la maggior parte ha diverse caratteristiche in comune:

1. Il processo deve avere il supporto del livello esecutivo

Il lancio di un prodotto deve avere il supporto del livello dirigenziale dell’azienda, poiché solo così si possono ottenere risorse come il tempo e il denaro necessari per realizzarlo.

Soprattutto, il supporto del livello dirigenziale è essenziale per un lancio di successo. Inoltre, aiuta le persone coinvolte in questo processo a concentrarsi sui propri compiti organizzativi. È necessario applicare un insieme di conoscenze provenienti dalle diverse aree funzionali dell’azienda. Ciò corrisponde alle aree finanza, risorse umane, ricerca e sviluppo, marketing e vendite.

In ogni caso, nessuna delle fasi del processo di progettazione può essere trascurata affinché il prodotto possa essere lanciato con successo sul mercato.

2. Studi di base sugli aspetti qualitativi e quantitativi

D’altra parte, ci sono alcuni aspetti qualitativi che devono essere conosciuti per portare a termine il processo di lancio. I più importanti sono le motivazioni, le abitudini e il comportamento del consumatore.

Mentre gli aspetti quantitativi più importanti da considerare sono le dimensioni e le caratteristiche del mercato.

3. Conoscenza del cliente e dei segmenti

Soprattutto, il mercato di riferimento ei segmenti a cui il prodotto si rivolge devono essere definiti e aggiornati nel modo più preciso possibile. Questo, visto che il prodotto che si sta lanciando deve coprire le esigenze di questo mercato e di questi segmenti. Ciò rende tutte le azioni e le strategie adatte a questi gruppi di mercato.

4. Conoscenza della concorrenza diretta e indiretta

Certamente, quando si lancia un nuovo prodotto, non si può ignorare la concorrenza. Per questo motivo è necessario analizzare e valutare la risposta che avrà la concorrenza sia diretta che indiretta.

5. Protezione del nuovo prodotto

Ogni nuovo prodotto ha i suoi punti deboli e i suoi svantaggi. Ciò rende necessario effettuare un’analisi esaustiva di tutti gli elementi che facilitano l’introduzione del prodotto sul mercato. La società può avvalersi di alcune convenzioni finanziarie. Inoltre, alcune offerte speciali o accordi su consegna, marketing, esposizione del prodotto, tra alcuni che possono essere menzionati.

6. Determinazione del servizio che accompagna il prodotto

Allo stesso modo, il servizio che l’azienda offrirà deve essere conforme al prodotto che viene introdotto sul mercato. Queste attività di servizio accompagnano il prodotto tangibile prima e dopo la vendita o il marketing. Se fosse un prodotto immateriale, prima e dopo la considerazione.

7. Prezzo di vendita e redditività

Ora, per determinare il prezzo di lancio del prodotto, bisogna considerare diversi aspetti importanti. Questi includono i costi, il prezzo di vendita proposto, i prezzi competitivi, la redditività e il margine di profitto previsto.

8. Scorte e forniture

La data di lancio dovrebbe anche essere pianificata per garantire che la fornitura e lo stock del prodotto siano adeguati. Devono essere considerati tutti gli investimenti di capitale finanziario che saranno necessari per garantire l’adeguata quantità di prodotto nella sua presentazione al mercato.

9. Sistema di comunicazione e distribuzione

Allo stesso modo, saranno determinati i canali di comunicazione e distribuzione più appropriati. Questo, per veicolare il messaggio di comunicazione e far arrivare il prodotto al potenziale cliente. I canali dovrebbero essere i più appropriati a seconda del tipo di cliente target o del segmento prescelto.

10. Aspetti legali

Nella parte legale, deve essere verificato che tutti i requisiti legali siano soddisfatti. Questi possono essere elementi quali licenze, permessi e autorizzazioni che devono essere aggiornati per il lancio del prodotto.

Indubbiamente, per ottenere ciò, è necessario che siano richiesti con il tempo opportuno e opportuno, in modo che tutti questi documenti siano disponibili al momento opportuno o che vengano richiesti.

Strategie di lancio del prodotto

Le principali strategie di lancio del prodotto sono:

1. Ingresso in tutti i mercati contemporaneamente

In primo luogo, questa strategia viene utilizzata quando la concorrenza ha il vantaggio di poter entrare rapidamente nel mercato. In questo caso, i migliori benefici sono ottenuti dall’azienda che arriva per prima sul mercato, poiché riesce a ottenere i migliori canali di distribuzione.

Allo stesso modo, le aziende che arrivano per prime ottengono una migliore immagine sul mercato perché sono considerate aziende innovative. L’utilizzo di questa strategia implica per qualsiasi azienda di avere molti rischi, soprattutto finanziari.

2. Ingresso graduale del prodotto

In secondo luogo, in questa strategia il prodotto viene introdotto gradualmente e sequenzialmente nelle diverse tipologie di mercato. Questo viene fatto al fine di valutare i risultati ottenuti in ciascun segmento. Quindi, se viene rilevato un problema in un determinato segmento, il problema viene corretto prima di entrare nel segmento successivo.

Naturalmente in questa strategia il rischio che corre l’azienda è minore. Per questo motivo, questa strategia è consigliata per essere utilizzata in prodotti difficili da imitare dai concorrenti.

Lancio del prodotto 2
Lancio del prodotto
Strategie di lancio

Domande di base a cui rispondere per lanciare un prodotto

Le domande fondamentali da porsi prima di lanciare un prodotto sul mercato sono:

1. Dov’è conveniente il lancio del prodotto?

  • In quale mercato deve essere effettuata l’introduzione.
  • Quale mercato seguire.
  • Il mercato di esportazione deve o non deve essere incluso.

2. Quando dovrebbe essere lanciato il prodotto?

  • Scegli il momento migliore per il lancio.
  • Conoscere la situazione attuale e le prospettive economiche.
  • Devi approfittare di qualche effetto speciale o influenza stagionale per il lancio.

3. A chi dovrebbe essere indirizzato il prodotto?

  • Trova le migliori prospettive sul mercato.
  • Identifica gli acquirenti che adotterebbero rapidamente il prodotto.
  • Chi saranno gli utenti frequenti.
  • Quali acquirenti sono gli opinion leader.

4. Quali sono i canali di comunicazione e distribuzione più appropriati?

  • Media.
  • Canali diretti, indiretti o misti.

5. Quale sarà la strategia di prezzo utilizzata?

  • Prezzi bassi o penetrazione del mercato.
  • Prezzi alti o scrematura di mercato.

6. Quali risorse sono necessarie?

  • Capitale finanziario.
  • Risorse umane.
  • Tempo metereologico.

7. Quali reazioni ci aspettiamo?

  • Reazione di clienti e acquirenti.
  • Risposta dei concorrenti.

8. Quali modifiche dovremmo apportare?

  • Nel prodotto.
  • Confezione.
  • Strategie di comunicazione.
Lancio del prodotto 1 1
Lancio del prodotto
Domande di base

Infine, concludiamo dicendo che il lancio del prodotto deve essere rivisto e perfezionato per evitare che qualcosa vada storto. Va tenuto presente che l’intero processo di lancio è una catena, quindi ogni passaggio deve essere rivisto. Ma la cosa più importante per avere successo è entrare nel mercato nel momento più opportuno e scegliere il pubblico di destinazione appropriato.