Costi storici

I costi storici sono quei costi che sono stati sostenuti nel tempo in un processo di produzione o fornitura di servizi.

Costi storici

Tali costi si ottengono o alla fine del periodo economico o al termine di più cicli produttivi che compongono un unico periodo. In questo caso ci riferiamo a ‘periodo’ come un anno.

Vantaggi e svantaggi dei costi storici

Il suo principale vantaggio è quello di registrare i costi un periodo dopo l’altro per effettuare analisi retrospettive, con le quali sarà possibile studiare se il volume, l’efficienza ei costi coinvolti si sono evoluti positivamente o negativamente.

Con questo in mente, obiettivi o traguardi possono essere stabiliti oggettivamente sulla base delle statistiche passate, quindi sarà più facile sapere in quali periodi dell’anno o il processo produttivo richiederà più liquidità, materie prime o manodopera.

L’unico svantaggio notevole nell’uso delle informazioni sui costi storici è che l’analisi deve essere molto ben spiegata e dettagliata, poiché devono essere presi in considerazione aspetti chiave come l’evoluzione del valore della valuta (inflazione, deflazione o stagflazione). e la situazione economica e sociale di quel periodo (momenti di crisi, espansione o stagnazione).

Esempio di costi storici

Per comprendere meglio il concetto, verranno presentati alcuni esempi di costi storici:

  • Forniture di acqua ed elettricità utilizzate durante il processo di produzione della barca in plastica per oltre un anno.
  • Forza lavoro dedicata alla produzione di automobili su una catena di montaggio per un intero anno.
  • Benzina usata da un tassista per un anno.
  • Indennità corrisposte ad un dirigente di azienda per un anno per trasferte all’estero.
  • Commissioni generate da un pool di dipendenti durante la prestazione di servizi professionali per conto dell’azienda per un anno.

Si segnala che, pur essendo stato utilizzato l’anno come principale unità di misura, è possibile adeguare i costi storici anche a semestri, trimestri o qualsiasi altra unità di misura. Questo tipo di cambiamento può significare che è più utile quando si analizza l’attività dell’azienda.