Costi finanziari

Gli oneri finanziari sono quelli che derivano dalla remunerazione a terzi per l’utilizzo di risorse esterne.

Costi finanziari

In altre parole, sono i costi che derivano dalla contrattazione di prodotti o servizi finanziari come prestiti o crediti, tra gli altri.

Formula dei costi finanziari

Tali costi vengono utilizzati affinché l’impresa possa svolgere la propria attività senza alcun danno in termini di liquidità o capacità economica.

Per calcolare facilmente il costo finanziario potremmo eseguire il seguente calcolo:

Costi finanziari

Può essere il caso che un’azienda abbia bisogno di un pagamento urgente ai fornitori, che abbia bisogno di macchinari o che abbia semplicemente bisogno di una specifica fonte di finanziamento, è qui che entra in gioco questo tipo di cattura di risorse esterne. L’utilizzo di queste risorse ha un costo, che può essere sotto forma di interessi, commissioni o pagamenti di servizi.

Esempi di costi finanziari

Se ci concentriamo sui costi finanziari più comuni, alcuni esempi che potremmo citare sono:

  • Prestito bancario. Ci concederebbero una somma di denaro che poi dovrebbe essere restituita in una serie di rate come capitale richiesto più interessi generati. Il totale di questi interessi sarebbe il costo finanziario totale in questa operazione.
  • Linea di credito. In questo caso ci concederebbero un conto di credito in cui potremmo avere dei soldi che poi dovremo restituire alla fine dell’anno o del ciclo economico, per poterli riutilizzare l’anno successivo. Qui il costo risiede nelle commissioni generate dalla disposizione del denaro durante tutto il periodo.
  • Servizi di intermediazione finanziaria. Il costo di questo servizio è un prezzo fisso concordato prima della sua esecuzione. Un esempio comune è solitamente l’assunzione di agenti finanziari per ottenere prestiti ipotecari in cambio di un determinato compenso. Queste tasse sarebbero parte del costo finanziario.

Questi sono alcuni degli esempi che esistono che hanno costi finanziari, ma l’elenco è molto più ampio, potremmo esporre da cambiali, a operazioni di locazione , conferma , cambiali, ecc.

Caso di studio sui costi finanziari

Passando ad un caso pratico, se assumiamo un agente finanziario con il quale abbiamo concordato un compenso di € 1.000 per negoziare per noi per ottenere un prestito bancario di € 10.000, che dobbiamo restituire con un canone mensile in un periodo di 24 mesi di € 600, e che dobbiamo anche pagare € 100 come commissione per la sua concessione:

Esempio 1

Quello che abbiamo fatto è moltiplicare per 24 volte la rata mensile per calcolare l’importo totale da restituire, che include capitale e interessi. Quindi sottraiamo il capitale che abbiamo richiesto e così troviamo l’interesse totale che stiamo pagando in quei 2 anni. Inoltre, dobbiamo aggiungere a questi interessi le commissioni che derivano e le commissioni che dobbiamo pagare se vengono contratte.