Cause di impatto ambientale

Le cause dell’impatto ambientale sono gli eventi che provocano un effetto sugli ecosistemi del pianeta.

Cause di impatto ambientale

È anche noto come cause di impatto ecologico e si riferisce ai motivi per cui l’ambiente viene modificato.

Tipi di cause di impatto ambientale

Di seguito vengono brevemente illustrate le due principali cause di impatto ambientale.

  • Azione umana: tutte quelle attività incentrate sulla produzione di beni o servizi per la soddisfazione dei bisogni umani.
  • Azione della natura: Genera disordini negli ecosistemi senza l’intervento delle attività umane, che ha effetti radicali e improvvisi. Ecco perché molti dei casi, dato il loro verificarsi, sono difficili da prevedere.

Esempi che causano impatto ambientale

Le principali cause degli effetti negativi sono umane. E soprattutto le attività industriali, che hanno un costo ecologico elevato, a causa delle alterazioni che provocano negli equilibri degli ecosistemi.

A volte alcune cause di impatto ambientale non vengono considerate, tuttavia non vanno ignorate perché non consente di adottare misure per anticiparle o mitigarle.

Gli effetti collaterali indesiderati derivati ​​dalle attività produttive sono spesso chiamati anche esternalità negative.

Ecco alcuni esempi e una breve spiegazione di ciascuno di essi.

  • Inquinamento da immondizia: è causato dalla generazione di rifiuti solidi e i più dannosi sono quelli che non si biodegradano, come plastica, batterie o rottami elettronici. Che può, oltre ad intaccare la parte superficiale del terreno, contaminare anche le falde acquifere infiltrandosi nel suolo e/o nel sottosuolo.
  • Eutrofizzazione : si verifica negli ecosistemi acquatici che presentano un aumento significativo della materia inorganica che si traduce in un aumento di fosfati e nitrati che causano effetti negativi. Ciò è dovuto allo scarico di detersivi, rifiuti del settore agricolo o zootecnico come i fertilizzanti chimici, che eliminano l’esistenza di ossigeno, indebolendo la biodiversità.
  • Inquinamento atmosferico : si verifica a causa dell’aumento delle particelle e dei gas tossici nell’atmosfera, ad esempio lo smog fotochimico, che è un tipo di inquinamento atmosferico dovuto principalmente all’emissione di CO 2 e che peggiora in quelle zone dove predomina l’aridità e tempo soleggiato.
  • Piogge acide : Piogge con inquinanti provenienti dall’ambiente stesso dovute alla combustione di idrocarburi fossili che vengono diluiti nell’acqua, che per evaporazione salgono nell’atmosfera e cadono sotto forma di gocce di pioggia.
  • Contaminazione da guerre : tutte le armi utilizzate durante le guerre come bombardamenti, uso di armi chimiche, mine abbandonate, proiettili, bombe, ecc. Così come le esercitazioni di guerra in cui vengono effettuati i test sulle armi. Hanno un impatto dannoso significativo sugli ecosistemi.
  • Inquinamento acustico : è il rumore eccessivo e le vibrazioni che causano fastidio all’orecchio umano ea quello di altre specie. Ciò si verifica generalmente a causa del passaggio di automobili, aerei, navi, nonché operazioni nell’industria metallurgica, nell’industria delle costruzioni, tra le altre. Questo tipo di contaminazione non deve essere ignorato perché, se è vero che è qualcosa che non vediamo, è anche vero che ha effetti negativi sull’udito, sulla salute fisica e persino mentale degli esseri viventi.
  • Contaminazione da materiale radioattivo : Può essere per scopi bellici o pacifici. È il caso dei reattori per la generazione di energia elettrica e in entrambi i casi il danno all’ecosistema è notevole.
  • Inquinamento luminoso : questo tipo di inquinamento si verifica quando c’è un eccesso di luce artificiale, al punto da rendere impossibile la visione notturna dei corpi celesti e generare disorientamento o alterazioni nell’orologio biologico di alcune specie.
  • Inquinamento elettromagnetico : si verifica in misura maggiore nelle aree urbane, poiché vi è un maggiore utilizzo di dispositivi come telefoni cellulari, computer, schermi televisivi, linee elettriche, trasporti elettrici, trasformatori, antenne e Wi-Fi. Ciò è dovuto a onde e scariche di diversa frequenza che possono generare disorientamento nelle migrazioni di alcune specie animali. In questo senso, c’è ancora polemica sugli effetti che ha sulla vita umana.
  • Inquinamento termico : questo tipo di inquinamento si verifica quando si verifica un aumento o una diminuzione della temperatura dell’acqua o dell’aria in modo tale da danneggiare un ecosistema. Ad esempio, a causa degli impianti termoelettrici, la deforestazione che implica che in assenza di alberi non si genera ombra o si filtra l’acqua per aumentare le falde acquifere, così come la mancata filtrazione dei raggi solari, rendendo l’area a temperatura più elevata.
  • Contaminazione degli alimenti : si verifica quando il cibo per il consumo umano è influenzato da sostanze tossiche o per mancanza di igiene o come risultato di qualche processo derivato dall’attività umana come la contaminazione acquatica che a sua volta funge da irrigazione per le piante che portano frutto e sono il cibo di alcune popolazioni rurali o urbane.
  • Sfruttamento delle risorse : attività umane come l’estrazione mineraria, l’abbattimento di alberi, l’incendio doloso per poter svolgere attività di pascolo del bestiame, caccia indiscriminata, pesca industriale, tra le altre.
  • Sovrappopolazione : la crescita della popolazione umana dovuta all’aumento dell’aspettativa di vita alla nascita, nonché all’aumento del tasso di natalità. A causa dei progressi medici e tecnologici, ha portato a una popolazione mondiale più ampia. Questo a sua volta richiede un maggior numero di persone che hanno bisogno di soddisfare i propri bisogni e quindi un maggiore sfruttamento delle risorse naturali.

Per quanto riguarda l’azione della natura, vi sono calamità naturali, le cui conseguenze generano anche contaminazione del suolo e dell’acqua; così come la distruzione di flora e fauna e persino la creazione di fonti di infezione. Ecco alcuni esempi.

  • Eruzioni vulcaniche.
  • Tsunami.
  • uragani
  • terremoti
  • meteoriti
  • gelo
  • Tempeste
  • Maremoti.
  • Frane.
  • Inondazioni
  • Tempeste elettriche.
  • Fuochi spontanei.
  • Grandine caduta.
  • Affondamento di roccia.