CAPEX

Capex (spese in conto capitale), in spagnolo spese in conto capitale, è l’investimento in capitale o immobilizzazioni che un’azienda fa per acquisire, mantenere o migliorare le proprie immobilizzazioni.

CAPEX

È spiegato come l’investimento necessario per mantenere o espandere i beni capitali (fabbriche, macchinari, veicoli, ecc.). È molto importante all’interno dell’attività di un’azienda e della sua evoluzione futura.

Sappiamo che il futuro di un’azienda, la sua crescita e i flussi di cassa che genera dipenderanno dagli investimenti effettuati. Pertanto, Capex è un elemento altamente rilevante nel business di un’azienda. Inoltre, ci fornisce informazioni sul fatto che l’azienda stia investendo per continuare a crescere o semplicemente per mantenersi.

Investimenti disaggreganti

L’investimento in immobilizzazioni da parte della società può essere classificato in due tipologie, in relazione all’oggetto di tale investimento:

  • Investimenti di manutenzione : è noto come investimento di sostituzione. Cioè, l’investimento necessario per coprire le spese di svalutazione e ammortamento delle immobilizzazioni. Quindi potrebbe essere inteso come l’investimento necessario da parte dell’azienda per mantenere lo stesso livello di vendita attuale.
  • Expansion Capex : è l’investimento necessario in immobilizzazioni per aumentare l’attuale livello delle vendite. Cioè ciò che l’azienda investe per acquisire nuove immobilizzazioni e/o migliorare quelle attuali.

Pertanto, l’investimento totale in Capex da parte della società sarà la somma dei due precedenti. Con il quale, un’azienda realizzerà una strategia di espansione quando il livello totale di Capex è maggiore della spesa di ammortamento. Ciò significa che stai investendo non solo per ricostituire le risorse, ma anche per aumentarle o migliorarle.

Trovare Capex nei rendiconti finanziari

L’investimento effettuato dalle società in Capex è riportato direttamente nel rendiconto finanziario. Più specificamente nel flusso di cassa delle attività di investimento. Esiste però una formula molto semplice per poterlo calcolare utilizzando solo il conto economico e lo stato patrimoniale.

Come accennato in precedenza, il Capex totale sarà la somma della manutenzione e dell’espansione. Inoltre, abbiamo assimilato il Capex di manutenzione alle spese di ammortamento della società. Pertanto, la formula per calcolare il Capex parte da questa somma. Matematicamente, il suo calcolo è il seguente:

Capex = Immobili, impianti e macchinari (anno t) – Immobili, impianti e macchinari (anno t-1) + Ammortamento (anno t)

In altre parole, per calcolare il Capex seguiamo i seguenti passaggi:

  1. Prendiamo il bilancio della società per l’anno in corso e osserviamo i dati del patrimonio netto.
  2. Sottraiamo dal patrimonio netto corrente il patrimonio netto dal saldo dell’anno precedente.
  3. Al risultato si aggiunge la quota di ammortamento di quest’anno che si trova nel conto economico.

CAPEX esempio

Supponiamo che un’azienda abbia pubblicato il suo stato patrimoniale per l’anno precedente e quello corrente e il suo conto economico corrente. E con questo vogliamo vedere l’investimento in Capex fatto durante quest’anno.

Sintesi dello Stato Patrimoniale (dati in migliaia di €)
Attivo anno 0 anno 1 passivo anno 0 anno 1
Scatola 5 8 Debito finanziario a breve termine 150 200
Azioni 150 100 fornitori 200 76
Clienti 300 500 Remun in attesa di pagamento 75 23
Anticipi al personale cinquanta 65 Creditori (non fiscali) 32 58
Altre attività correnti cinquanta 2 Altre passività circ operativo 25 venti
Totale dei beni attuali 555 675 Totale passività correnti 482 377
Immobilizzazioni finanziarie 325 0 Altre responsabilità a lungo termine quindici 36
Immobilizzazioni nette 550 800 Debito finanziario a lungo termine 225 69
Altre immobilizzazioni 42 107 Passività totali a lungo termine 240 105
Totale attività non correnti 917 907
Fondi azionari 750 1.100
TOTALE ATTIVO 1.472 1.582 RESPONSABILITÀ TOTALI 1.472 1.582

Essendo il conto economico:

Conto economico riepilogativo
migliaia di € anno 1
Saldi 2.000
Costo delle vendite (600)
Margine lordo 1.400
Spese personali (250)
Spese generali (cinquanta)
Altre spese (quindici)
EBITDA 1.085
Ammortamento (65)
EBIT 1.020
Proventi finanziari 35
Spese finanziarie (55)
Risultati finanziari (venti)
Rdo prima delle tasse 1.000
Le tasse (300)
Profitto netto 700

Seguendo la formula sopra descritta e con l’ausilio del bilancio della società allegato nell’esempio, il risultato della partecipazione in Capex sarà:

Investimenti = (800-550) + 65 = 315.

Come si vede in questo caso, la società sta attuando una politica di espansione, dal momento che Capex > Ammortamenti.